bibliografia
del Nuovomondo di XmX

parte I
rif. 141000-150104
HOME PAGE PAG. SUCCESSIVA
Pagine:     1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12  


una premessa importante...
Ecco una raccolta di titoli più o meno incentrati sui temi trattati nel sito:  esperienze extracorporee e di pre-morte, sogni lucidi, conoscenze esoteriche, scienza di frontiera, spiritualità, spiritualismo, controinformazione su temi scientifici, ambientali, ecc.
> Spero che "cercando nel mucchio" si possano fare buoni incontri, e perciò i libri non sono raggruppati per argomento o per importanza, ma sparsi qua e là...   I titoli - non tutti - hanno una presentazione di solito tratta dalla 4ª copertina, e un mio personale commento, seguito da un giudizio indicato con stellette rosse, da 0 a 5.
XmX                      


TITOLO: Il risveglio della Mente Globale
AUTORE: Peter Russel
EDITORE: URRA (Apogeo), 2000, pag. 280 - L. 32.000
ISBN 88-7303-644-9

"Siamo forse la generazione più privilegiata che sia mai vissuta. In questo momento senza precedenti nella storia umana, quando l’intensificarsi della crisi minaccia l’intera vita sulla Terra, il fisico-futurologo di fama internazionale Peter Russell intreccia tra loro scienze fisiche e sociali, tecnologia moderna e misticismo antico, per dimostrare che ora la possibilità di un'illuminazione globale è reale - e imminente - quanto la minaccia di una distruzione di massa. In Il risveglio della Mente Globale, Russell espone minuziosamente una nuova e straordinaria visione del potenziale umano - come superorganismo pienamente conscio in un universo che si sta risvegliando. Offrendo prova che la Terra stessa è un essere vivente e ogni persona su di essa una cellula nel sistema nervoso planetario, Russell descrive come le svolte nel campo delle telecomunicazioni e delle reti di computer stiano rapidamente unendo la specie umana in un cervello globale embrionale. Pubblicato per la prima volta nel 1983 con il titolo The Global Brain, e tradotto in dieci lingue, il significativo lavoro di Russell fu acclamato da pensatori progressisti in tutto il mondo. Considerato da molti in anticipo di anni rispetto al suo tempo, le sue previsioni riguardo l'impatto delle reti di computer e il cambiamento dei valori sociali furono rapidamente confermate. In questa edizione aggiornata, con prove scientifiche fondate, Il risveglio della Mente Globale è fonte di ispirazione, e una guida per coloro che sono alla ricerca della comprensione del proprio ruolo nel preservare ed elevare la vita sulla Terra nel millennio a venire. Più straordinario e illuminante di qualsiasi lavoro di fantascienza, esso pone il viaggio dell'Eroe in un contesto evolutivo, dimostrando che l'esplorazione interiore è la chiave per la trasformazione mondiale e per la possibilità di vivere della nostra specie."
Commento: assolutamente da non perdere.
Giudizio (da 0 a 5 stellette): *****


TITOLO: Tutto è uno - L'ipotesi della scienza olografica
AUTORE: Talbot
EDITORE: Urra (Apogeo), 1997, pag. 300 - L.30.000

"Una straordinaria nuova teoria della realta' che chiarisce le capacita' paranormali della mente, le ultime frontiere della fisica e gli enigmi insoluti della psicosomatica. Oggi quasi tutti conoscono gli ologrammi, immagini tridimensionali proiettate nello spazio per mezzo di un laser. Due dei piu' eminenti scienziati della nostra epoca - David Bohm, fisico quantistico presso la University of London e Karl Pribram, neurofisiologo di Stanford - ipotizzano che l'universo stesso sia un gigantesco ologramma. Questo nuovo straordinario modo di considerare l'universo chiarisce non solo molti degli enigmi insoluti della fisica, ma anche quegli accadimenti tutt'ora misteriosi quali la telepatia, le esperienze extracorporee e di premorte, i sogni lucidi, le guarigioni miracolose, le esperienze religiose e mistiche come sentimenti di unità cosmica."
Commento: Un libro fondamentale per comprendere la teoria dell'universo olografico, e perchè quasi ogni fenomeno sinora ritenuto paranormale o mistico trovi finalmente in questa luce una spiegazione razionale, anzi, decisamente scientifica.
Giudizio (da 0 a 5 stellette): *****


TITOLO: I poteri straordinari degli animali
AUTORE: Rupert Sheldrake
EDITORE: Mondadori, Economici, pag. 330, - Euro 8,26

"[...] ...cani che sanno quando il loro padrone sta tornando a casa, gatti che corrono al telefono quando chiamano i loro umani prediletti, cavalli che trovano la via di casa a chilometri di distanza, ratti, cani, colombi e fagiani che in anticipo l'arrivo di un terremoto o di altri pericoli imminenti: Rupert Sheldrake ha avviato da anni un filone di ricerca del tutto inesplorato dalla scienza ufficiale, benchè da più parti e da sempre si ammetta che gli animali posseggono talenti che gli uomini hanno smarrito. In questo libro, frutto di anni di studio, ricerche sul campo e migliaia di interviste, l'autore sostiene che i membri di un gruppo sono legati da vere e proprie aree di influenza reciproca, caratterizzate da una memoria collettiva, da modelli di comportamento, adattamento e apprendimento comuni. Tali aree di influenza consentono a cani, gatti, conigli, pappagalli e altri animali di comunicare telepaticamente tra di loro o con gli uomini. Non solo un'ipotesi suggestiva che molti di noi avranno immaginato senza poterla mai dimostrare, ma una nuova teoria scientifica provata dall'evidenza e raccontata attraverso casi commoventi e storie apparentemente incredibili che hanno come protagonisti l'uomo e gli animali.
Rupert Sheldrake ha studiato scienze naturali e biochimica a Cambridge, filosofia a Oxford. Membro della Royal Society, insegna al Clare College di Cambridge. E' prolifico pubblicista scientifico e autore di numerosi libri tra cui La rinascita della natura (Corbaccio 1994), Sette esperimenti per cambiare il mondo (Corbaccio 1995), L'ipotesi della casualità formativa (Red 1998)."
Commento: ecco un libro che non deve perdere chi ama gli animali, ma soprattutto chi vuole un panorama serio delle varie ipotesi finora prospettate su migrazioni, ritorni inspiegabili, comunicazione a lunga distanza, sensibilità ai fenomeni naturali, ingegneria animale, comportamenti sociali, ecc. L'idea dei campi morfici è decisamente accattivante, ed è l'unica (ad oggi) capace di spiegare globalmente l'intero ventaglio delle manifestazioni studiate.
Giudizio (da 0 a 5 stellette): *****


TITOLO: L'universo oltre lo specchio
AUTORE: John Briggs / David Peat
EDITORE: RED, 1998, brossura, pag. 325 - Euro 27,89
ISBN 88-7031-061-2

"Per centinaia di anni gli scienziati hanno descritto l'universo come un sofisticato meccanismo in cui le parti separate interagiscono tra loro:  dalle più piccole particelle atomiche ai più grandi insiemi, come gli esseri umani o le galassie.  Ma da qualche decennio eminenti studiosi, in diversi campi della ricerca scientifica, hanno lanciato la sfida a questo vecchio e traballante modo di guardare la realtà.  Ilya Prigogine e David Bohm, Rupert Sheldrake e Karl Pribram hanno escogitato teorie che rivoluzionano non solo le rispettive discipline (chimica, fisica, biologia) ma la visione complessiva dell'universo:   che si delinea ora 'oltre lo specchio', simile cioè a quello di Alice nel paese delle meraviglie, dove ogni parte è in realtà un tutto, dove gli scienziati che compiono un esperimento fanno essi stessi parte dell'esperimento e dove anche gli oggetti inanimati posseggono una coscienza...  Con un linguaggio piacevole, non tecnico, facendo ricorso a numerosi aneddoti e alle vicende dei singoli protagonisti, gli autori conducono il lettore nei territori avventurosi della 'nuova scienza':  dove i moderni paradigmi scientifici si incontrano con l'antica visione mistica della realtà unitaria."
Gli autori:  John Briggs, americano, ha studiato estetica e psicologia, poi si è dedicato alla divulgazione scientifica, con grande successo: ha pubblicato in italiano L'estetica del caos (RED).   David Peat, fisico, ha lavorato al CNR del Canada, autore di numerosi libri e articoli su riviste specializzate.
Commento: una buona esposizione delle idee fondamentali, compreso il panorama scientifico nel quale sono maturate.
Giudizio (da 0 a 5 stellette): *****


TITOLO: Quattro sberle in padella
come difendersi dall'inquinamento alimentare
AUTORE: Stefano Cannazzi e Stefano Apuzzo
EDITORE: Stampa Alternativa, 2000, pag. 160 - Euro 7,75
ISBN 88-7226-589-4

"La terza guerra mondiale è in corso. Si combatte a tavola. Infatti l'alimentazione farcita di veleni è la causa principale dell'insorgenza di malattie, di una crescita sbagliata e della carenza di difese immunitarie. Questo manuale, vero e proprio abbeccedario per difendersi dall'inquinamento alimentare, tratta dalla A alla Z tutti i nemici «velenosi», quelli banditi ma anche quelli tollerati dalle stesse leggi dello stato. Dalle acque minerali alle bevande, dal latte ai formaggi, dai polli alle uova, dagli hamburger ai salumi, per scoprire perchè tante persone si ammalano e quindi per evitarlo."
Commento: un tascabile preziosissimo, con una quantità di informazioni illuminanti, utili per aumentare la qualità e la durata della nostra vita.
Giudizio (da 0 a 5 stellette): *****


TITOLO: Fusione fredda - Moderna storia d'inquisizione e d'alchimia
AUTORE: Roberto Germano
EDITORE: Saggi Bibliopolis, 2000, pag. 194 - L. 25.000
ISBN 88-7088-397-3

"Energia per tutti e quasi a costo zero?! La fusione nucleare che avviene nelle stelle si può ottenere in una cella elettrolitica grande quanto un bicchiere d'acqua e a temperature ordinarie! Sono passati ben 11 anni dal primo annuncio da parte di Fleischmann e Pons di quelle anomalie sperimentali, così difficili da replicare, battezzate col nome di «Fusione Fredda». Ma ora la mole di lavoro di ricerca che con svariate tecniche corrobora l' esistenza effettiva di quelle anomalie è enorme. In Italia operano gli unici fisici teorici che abbiano elaborato un modello teorico della Fusione Fredda. Ciò li conduce ad ottenere (nel loro laboratorio privato) la perfetta padronanza del fenomeno. Ed ora, a Frascati, sta per partire un laboratorio nazionale congiunto tra la loro azienda, l'ENEA e l'INFN. Risulta chiaro che la Fusione Fredda è solo la punta dell'iceberg di una nuova rivoluzione scientifica ormai alle porte. Intanto la massiccia e ricca lobby dei frustrati propugnatori della «Fusione Calda», nonché quella dei fisici nucleari troppo legati al vecchio paradigma in cui «la Fusione Fredda è impossibile e basta» tacciono colpevolmente. I padroni dell' energia prodotta coi metodi standard ridicolizzano o insabbiano: forse la Fusione Fredda non è centralizzabile! E per l'osservatore superficiale, anche se magari professore di fisica, la Fusione Fredda è una «bufala». Ma negli U.S.A. tutto questo è già agli onori della cronaca. In Giappone, intanto, la Mitsubishi e la Toshiba hanno depositato brevetti in tal campo... "
Commento: un libro rivelatore, per chi vuole comprendere e aggiornarsi; anche perchè il materiale sulla fusione fredda che circola su Internet è spesso molto vecchio. Vi si fa cenno anche di possibili applicazioni oltre quelle energetiche, come la deattivazione della radiottività delle scorie nucleari.
Giudizio (da 0 a 5 stellette): *****


Nuovomondo di XmX - tutti i diritti riservati

Pagine:     1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12  
HOME PAGE PAG. SUCCESSIVA SU

@ per scriverci clicca qui.